3248 visitatori in 24 ore
 192 visitatori online adesso





Stampa il tuo libro



Willy Zini

Willy Zini

Willy Zini nasce a Bormio il 12 maggio 1990. Coltivando da sé interessi letterari e artistici ha iniziato a cimentarsi nella scrittura sin dalla sua adolescenza. Laureato cum laude in Scienze Umanistiche curriculum filosofico all'Università “Carlo Bo” di Urbino, Willy vive dividendosi tra la Romagna ... (continua)


La sua poesia preferita:
L’otto - otto del ventotto
Così intorpidito
che il crepitio delle parole
si rovescia in leggero
tormento, oppure in pesante
sobrietà. Il mercurio
del mio termometro spirituale
che si sminuzza. Piccole sfere
del me si infrangono attraverso
lo specchio del ricordo.
Quella...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Non vana curiositas
Forse nel cercare
di definirti ho sfiorato
la guancia di Dio.
Forse nell’irradiarmi
in pensiero sono asceso
sull’aspro monte.
Forse nell’edificare
somme illusioni
ho carpito, ho sentito,

ho vissuto l’estremo
sforzo di decifrare
le venature...  leggi...

Il viaggiatore stanco
Nella mia ardua ricerca dell'oltre
mai ho azzardato il passo più in là

nella speranza che il sentiero
conducesse ad una radura più lucente.

Tremendi sguardi hanno incontrato
i miei occhi tra le filiere...  leggi...

Idios Synkrasis
Quel suo viso
di roccia immota
carezza
idiosincratica
polvere d'argento
collasso estatico
d'ardore straziato:

"la vita la...  leggi...

Upupa epos
l'upupa canta:

sgorga latte perlaceo
i cuccioli fagocitano

squirulì squirulì

erosione di lineamenti stanchi,
forme, espressioni

e l'upupa canta:

saette mentali, cortocircuiti
intuizioni, dimenticanza...  leggi...

Occhi di bosco
L'inchiostro nero della notte
mi si versa addosso
scorre sulle vivide membra
che nel pieno della disillusione
ancora sognano...
Sognano dell'oceano dei tuoi occhi
e della purezza del tuo ingegno.

Scorgo un panorama troppo...  leggi...

L'Età del non dire
Punto primo,
non esistono punti primi.
I linguaggi sono obliqui
e tangono ogni briciola di pensiero.

Questa è l'era del Social
che di linguaggi spenti straripa,
ma il Nulla asserragliato
serpeggia sinuoso con tono sordo:

il Nulla...  leggi...

Grigiori d'arcobaleno
Le Stelle zittite
dall'ardore della luce dei lampioni
in questa notte offuscata.
Offuscata è la vita
del giovane viaggiatore
che percorre le impervie vie
d'un sentiero nell'indefinito.
Come mi sento solo;
mozzato e strappato
dalla massa...  leggi...

Harakiri
Ci fu un tempo,
e le stelle e la scia
delle loro lacrime frantumate all'atmosfera
lasciavano un labirinto di scintille,
il senso inghiottito dal buco nero
d'universo acerbo.

Ci fu un tempo,
e le fantasie erano cristalli
e i sorrisi...  leggi...

A Fernando Pessoa
leggera brezza divina
pettina i pensieri d'un morto cosciente.
e se tutto l'amore dell'universo
si racchiudesse in un baco, nato
nel tuo ventre, che ha strisciato
che ha vomitato la tua terra
che schifosamente
sublimamente...  leggi...

Willy Zini

Willy Zini
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
L’otto - otto del ventotto (24/08/2018)

La prima poesia pubblicata:
 
La bellezza d'una Dea di nero Dorata (30/01/2012)

L'ultima poesia pubblicata:
 
La violenza dell’inerzia in potenza (18/09/2018)

Willy Zini vi consiglia:
 Filo d'oro (03/06/2014)
 Fiore, Amore, Odore (30/11/2014)
 Desiderio (13/01/2016)
 Quesiti Indisponenti (30/11/2016)
 Il cogito dei duogonghi (25/09/2016)

La poesia più letta:
 
Occhi di bosco (01/08/2012, 5359 letture)

Willy Zini ha 9 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Willy Zini!

Leggi i 42 commenti di Willy Zini


Leggi i racconti di Willy Zini

Le raccolte di poesie di Willy Zini

Willy Zini su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 11/03/2018
 il giorno 04/03/2017
 il giorno 26/02/2016
 il giorno 19/02/2015

Willy Zini
ti consiglia questi autori:
 Lia
 Pagu
Azar Rudif
 Paola Riccio
 Merlino

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Willy Zini? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Willy Zini in rete:
Invia un messaggio privato a Willy Zini.


Willy Zini pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Storia di una capinera

Maria, diciannovenne, rimasta orfana di madre da bambina, è rinchiusa dall'età di sette anni in un convento di Catania, (leggi...)
€ 0,99


Considerazione dell'autore
«Uno scroscio di parole, qua e là qualche barlume di verità. La coscienza fugge, il senso la rincorre, le parole come fumo abbracciano l’inconsistente, lo Spirito intravisto e appena sfiorato è fuggito lassù, tra i labirinti astrali... Aria o non Aria?»
Inserita il 05/10/2017  

Willy Zini

Aria o Non Aria

Fantasia
Aria o non Aria,
questo è il dilemma!
Aria più o meno preziosa,
lavorata, sublimata,
riscaldata e proferita.

Aria che leggera
smentisce il vuoto
che deve essere
combattuto, deve essere
riempito dalla superficie
di apparenze, di opulenze,
di virtutes modellate a puntino
per mimetizzare le mancanze
delle sagome, delle sagome animate
che traspirano Aria, e ancora
Aria che inspirata assume
valore, si scalda e si elettrizza
come si elettrizzano i cervelli
che pretendono di cambiare la rotazione
degli astri, di far "muovere"
l’immobile, e di stabilizzare
il mutevole...

Aria che vuole
abbracciare la totalità
di galassie senz’Aria,
Aria che in quanto Aria
vuole appiccare incendi,
scatenare uragani,
smussare montagne,
sancire sentenze!

Eppure sì, abbarbicati
all’impressione dell’Aria
ci limitiamo
a concepire la pianta
a partire dalle foglie.
Immaginiamo l’universo
un abito, e l’uomo il suo modello.
Ma le radici? E il vuoto? E l’infinito?

La vostra Aria non è non presenza,
è presenza massiccia,
è la trasposizione della fobia
del Vuoto, della necessità di vivere
nella limitazione! Perché così come l’Aria
scorre ed è presente in ogni fazzoletto
dell’atmosfera, noi pretendiamo di esistere
e non possiamo accettare di non essere.
Quando stolti potremmo assurgere
all’acquiescenza
sbarazzandoci appena dell’ossessione dell’Aria
che ci rappresenta, ma non ci significa.

Caduco come voi,
vi attraverso, vi percepisco in quanto
molecole d’Aria, mi faccio toccare
dalle vostre espirazioni, m’inganno
d’essere Aria io stesso.
Ma permane la percezione
di quel piccolo enorme Vuoto
che mi fa sorridere disilluso nel vedervi
agoniare ancora speranze dagli ultimi respiri
e fingere, fingere finché sarete
in grado di credere che Aria
sostanzializzi le vostre anime immortali,
o i vostri pensieri, o i vostri spiriti, che dir si voglia;
mentre sullo sfondo
nascosto nel più buio degli antri,
io bramerò ancora
la significazione del Vuoto
per sforzarmi di concepire
cosa veramente suggerisca
l’illusione della percezione
forzata, della superstizione del nostro
essere pieni, o perlomeno pieni

di molecole d’Aria.



Willy Zini 30/05/2016 00:12| 1| 961 760


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - Paola Riccio - Pagu
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.

Nota dell'autore:
«René Magritte - Decalcomania (1966), Collection of Dr. Noémi Perelman Mattis and Dr. Daniel C. Mattis»


 

I commenti dei lettori alla poesia:

smiley se non si esaminasse analiticamente questa poesia potrebbe sembrare solo un gioco di parole, ecco come dire un ludus, ma se si approfondisce l'analisi risalta subito uno studio interiore veramente profondo... veramente compiaciuto (hiraklion)

Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«un giocare sulle cose caduche di questo mondo oppure un violento grido contro il grande dilemma/problema della società odierna che che assurge a paladina dell'individualismo più sfrenato e del dettato consumistico dell'apparire. Eterno dilemma: essere o avere; preoccuparsi di cosa per vivere appieno una vita? Comunque il poeta l'abbia scritta, quest'opera mi suscita questo. Complimenti per la stesura»
Club ScrivereMerlino (30/05/2016) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Selezione per pubblicare un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN gratuito? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici? Sottoponetelo alla nostra selezione. (Scadenza di questa offerta: 30 giugno)
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione

Fantasia
Appunti Disaddomesticati
Aria o Non Aria
Nelle code dei gatti
Qui/in between/Zwischen: Sparagmòs!
Calcoli Aleatori
Discrepanze e rendez- vous dall'isola di Patmos
La Tartaruga disse a Zeus
Luci
Tintinnio notturno
Bidibi Bodibi Bu

Tutte le poesie



Willy Zini
 I suoi 17 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Suicidio in grande stile (18/02/2013)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
11/03/1997 - Lo sciamano rapito (09/09/2014)

Una proposta:
 
_ Poesia Perenne - 22/11/2000 (29/03/2014)

Il racconto più letto:
 
Suicidio in grande stile (18/02/2013, 910 letture)


 Le poesie di Willy Zini



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it